7 anni di
Giardini Luzzati

Giardini Luzzati Nuova Associazione (GL) è un’associazione di promozione sociale, senza scopo di lucro, fondata nel marzo del 2012 da un gruppo di volontari, artisti, operatori sociali provenienti dall’Associazione Il Ce.Sto al fine di gestire l’area pubblica dei Giardini Luzzati.

Nei primi quattro anni di attività si è garantito il presidio di legalità all’interno dell’area anche e soprattutto attraverso un fitto calendario di iniziative culturali e sociali, grazie al quale i Giardini hanno cominciato a popolarsi e rivitalizzarsi divenendo centro d’interesse cittadino e luogo di frequentazione per gli abitanti del quartiere.

Tale attività ha previsto la gestione del circolo bar-ristorante, la manutenzione e la pulizia della piazza antistante e la rivitalizzazione dell’area attraverso l’attività culturale, sociale e di animazione territoriale.

ogni guadagno
viene re-investito
x migliorare l'area
e sviluppare nuove iniziative

L’avvio dell’esperienza è avvenuto senza alcun investimento economico iniziale e si è avvalso del forte attivismo di molti volontari e operatori sociali e culturali. Per statuto la Nuova Associazione non prevede la produzione di profitto e ogni guadagno frutto dell’attività di somministrazione di alimenti e bevande viene re-investito in miglioramenti strutturali dell’area e per sviluppare e incrementare le iniziative culturali e sociali.

Il fine ultimo delle attività è quello di rendere questo spazio sempre più “pubblico” e aperto ad accogliere le esigenze degli abitanti del territorio e dei suoi visitatori. L’obiettivo è sviluppare uno spazio di integrazione culturale e di aggregazione sociale a disposizione del quartiere, contrastando e prevenendo un utilizzo passivo o illegale della piazza e offrendo una alternativa basata sulla cultura, l’inter-cultura, la convivenza di diversi stili di vita e sulla cittadinanza attiva.

A partire dal 2012 GL, grazie alla collaborazione dell'Associazione Il Ce.Sto Onlus che è attiva da piú di trent’anni sul territorio, si è occupata di tutti gli aspetti di gestione, cura, valorizzazione e animazione culturale dell’area; nel giugno 2016 era stata realizzata una quantità tale di iniziative artistiche e si era formato un pubblico tanto saldo e variegato, che è stato possibile partecipare -e vincere- alla gara d’appalto del Comune di Genova per la gestione 2016-2019 dell’intera area.

Nasce cosí Giardini Luzzati - Spazio Comune, un’area polifunzionale, una finestra sempre aperta sulla città, un palcoscenico attivo 365 giorni all’anno con un rapporto diretto e continuo col pubblico e un canale di comunicazione costante con artisti, cittadini e turisti. Ce.Sto Onlus, Cooperativa Archeologia, Fondazione Luzzati - Teatro della Tosse Onlus hanno partecipato e vinto insieme il bando comunale triennale di gestione dell’intero complesso che comprende l’Area Archeologica, il campetto da calcio, il Circolo (bar/ristorante), i giardini pensili su due livelli, in parte destinati a Orto Urbano, e la sottostante piazzetta Mauro Rostagno: un posto da visitare non solo per l’offerta culturale e i servizi che offre ma anche lo spirito civico e sociale che lo anima. Un affidamento, quello della gestione dell’area, che è un importante riconoscimento ma che non prevede contributi economici di alcun genere.

I GL sono uno spazio baby friendly per vocazione, grazie alla piazza pedonale e ai suoi giochi, ma annoverano iniziative rivolte ad un target eterogeneo e senza distinzioni di etá e appartenenza, con una particolare attenzione al sociale e alle cultura di strada, non solo underground.

GL è divenuto in poco tempo uno dei poli culturali più attivi della regione soprattutto per quanto riguarda il circuito musicale della scena internazionale indie-folk-etnoworld, anche grazie alla preziosa collaborazione con Balcony TV.

Si registrano annualmente 145.000 ingressi, si tratta in prevalenza di residenti del quartiere, cittadini liguri e turisti. Le attività svolte si rivolgono a diverse fasce: animazioni, laboratori e teatro per bambini, letture, presentazioni e dibattiti per universitari, giovani, adulti e terza età, visite guidate in area archeologica, spettacoli, dj set e concerti per un pubblico compreso tra gli 8 e gli 80 anni. La frequentazione settimanale agli spettacoli aggira sulle 800/1000 persone.

GL gode di un ottima rassegna stampa con varie uscite sulle principali testate locali ed è molto attiva sui social: la sola pagina FB ufficiale è seguita da circa 15.000.

L’associazione è stata premiata nel 2014 da ASSOUTENTI GENOVA con il premio “Buena Movida” per un intrattenimento culturale sano e aggregativo.

Nel 2016 i GL sono tra i vincitori del bando FUNDER 35 con il progetto “3C: Cultura, Creatività, Crescita”, in quanto organizzazione culturale no profit impegnata nell’ambito della produzione artistica/creativa e alla valorizzazione di giovani artisti e artigiani emergenti, tutela e alla circolazione dei beni e delle attività culturali.

Attualmente agisce in rete con: UISP, Università di Genova, Dipartimento di Scienze della Formazione, Palazzo Ducale Fondazione per la cultura, Teatro della Tosse, Istituto Comprensivo Centro Storico, CIV di Sarzano – Sant'Agostino, Civ di Ravecca e Porta Soprana, CIV Il Genovino, CIV San Bernardo - Giustiniani, ARCI Liguria, Il Ce.Sto Cooperativa Sociale, Cooperativa Archeologia, Cooperativa La Comunità, Cooperativa Il Biscione, Cooperativa Il Laboratorio, Cooperativa Saba, CoopCulture, Cooperativa Zoe, Associazione Il Ce.Sto Onlus, Associazione Sarabanda, Associazione Giardini di Plastica, Associazione BalGaSar, Festival della Scienza, Circolo dei Viaggiatori del Tempo, Le Province dell'Ovest Rugby ASD, Associazione Matermagna, AMA, Associazione GhettupTV, Associazione Blackwave, Associazione San Marcellino, Associazione San Benedetto al Porto, Associazione Princesa, Associazione Nuovi Profili, Associazione Il Limone Lunare, Palestra Popolare Baliano, Sisport, Legacoop Liguria, Spa Politiche di Donne, Archivio dei Movimenti Genova, Associazione LIbera, Cantiere per la Legalità e i Diritti, Greenpeace, Arcigay, Liguria Rainbow, Helpcode, Associazione DadoBlu, Ondanza, Associazione Macramè, ENPA Liguria, A.L.F.A.P.P, Isforcoop, Costa Edutainment, Count Basie, Goa Boa, Mojotic, Eutopia Ensamble, Associazione Che L'Inse, Associazione Ripercussioni Sociali, Roadactivity, Associate VintaGe.

Infine, GL collabora quotidianamente a livello locale con gli abitanti del quartiere, le famiglie e gli esercizi commerciali della zona facendo rete per eventi ed iniziative culturali di rilevanza cittadina.

Tra gli eventi degni nota di cui GL si è fatto promotore nonché organizzatore, insieme all’associazione Sarabanda e il Cesto Onlus, è M.U.R.A. l’happening di strada, arte e socialitá: spettacolo itinerante a cielo aperto di musica, teatro e circo sviluppatosi in favore di una movida sana e consapevole nell’area compresa tra Porta Soprana e Piazza Sarzano, attraverso Piazza Giardini Luzzati, Via San Bernardo, Piazza delle Erbe e la Maddalena, con circa 50 artisti di strada e più di 20 gruppi musicali, 30 eventi gratuiti tra spettacoli di animazione, laboratori per bambini, letture, mercatini e visite guidate per la “Genova medievale”. All’iniziativa hanno preso parte circa 3000 persone tra turisti e cittadini, un successo mediatico e di pubblico tale da renderlo, dopo solo due edizioni, un appuntamento fisso per la città di Genova.

sostieni i luzzati

L’esperienza dei luzzati è a rischio. Firma per chiedere al comune di far proseguire l'esperienza dei Giardini Luzzati!

Ho letto l'informativa privacy e acconsento al trattamento dei dati personali.

sostieni i luzzati!

La tua donazione ci aiuterà a sostenere i costi di questa campagna e a raggiungere quante più persone possibile.

Dona online

3€ 5€ 10€ 15€ 30€